CRISTO VA INCONTRO ALL'ADOLESCENTE

L’elemento specifico del cristocentrismo nell’ECYD è l’amicizia con Cristo. È Lui che ci viene incontro quando ammiriamo un paesaggio, quando siamo con i nostri amici, perfino in una partita di calcio. È Cristo che si fa presente e invita gli adolescenti a seguirlo, a essere suoi amici e apostoli.

Scoprire questa presenza, spesso nascosta nella quotidianità, diventa fondamentale nell’ECYD.

Scoprire Cristo che passa in mezzoa noi e ci ricorda l’amicizia con Lui in ogni cosa, in tutto quel che succede. Ascoltarlo attraverso la sua Parola, incontrarlo nei sacramenti, sentirlo nella vita e nei visi di chi ci circonda e nella nostra attività apostolica, sapere chi ricorda e incontra i suoi amici, ogni volta che può.

E tu, come scopri la presenza di Cristo nella tua vita quotidiana?

Che cosa ti aiuta a scoprirla?

Il testo del papa Francesco usato nel video può essere trovato qui.

ALTRI MODULI DISPONIBILI


«Vivere l’ECYD significa fare l’esperienza di un carisma che si incarna in uno stile di vita e missione.
È la gioia che scaturisce nell’adolescente che scopre di essere amato e chiamato da Gesù Cristo;
è l’iniziativa e creatività che si accendono in lui quando scopre di essere al centro di una missione che guarda all’eternità;
è quello che succede dentro di lui, quando capisce che può vivere un cristianesimo autentico e attraente, lasciando così una profonda impronta nel mondo di oggi;
è la forza che gli viene dall’essere parte di un gruppo di amici con cui condivide gli stessi ideali e soprattutto la fede».

 

– EPILOGO DEGLI STATUTI –